16.03.2022

Impulso all'ampliamento delle superfici coltivate in risposta alla difficile congiuntura internazionale

A TUTTI GLI UTENTI CONSORTILI

Si rende noto che:

Alla luce della delicata situazione congiunturale internazionale che sta provocando una sensibile riduzione della disponibilità sul mercato di diverse derrate alimentari e di numerose produzioni agricole destinate alla zootecnia, ed al conseguente incremento dei prezzi di mercato;

ritenuto di dover porre in essere quanto nelle possibilità e nei fini istituzionali dell'Ente per far fronte a tale congiuntura;
con la presente

SI INVITANO

tutte le aziende consorziate ed i proprietari/affittuari di terreni prossimi ai distretti irrigui consortili, a valutare un incremento delle superfici coltivate.
L'amministrazione consortile si rende fin da ora disponibile a:
1) Garantire dall'inizio della campagna irrigua un servizio, se necessario, su 7 giorni la settimana e 24 ore su 24, per assicurare il soddisfacimento irriguo di tutte le colture impiantate.
2) Valutare in tempi rapidissimi, tramite una task force appositamente costituita, eventuali richieste di allacci provvisori e/o irrigazione fuori distretto.
3) Richiedere al Comitato Istituzionale dell'Autorità di bacino la dotazione dei volumi necessari a garantire l'irrigazione di tutte le aree poste a coltura, ed in base alla determinazione del Comitato accogliere le richieste di irrigazione che verranno presentate ai sensi del precedente punto 2).
Si evidenzia che i tributi inerenti il servizio irriguo 2022 saranno richiesti solo a partire dal 2023 e, ove se ne faccia richiesta, gli stessi potranno essere rateizzati.

Il Presidente - Dott. Carlo Corrias

pagopa 2
app
albo pretorio
amministrazione trasparente2
video
Cartella Contribuenza
bandi di concorso
bandi di gara
progetti in corso
modulistica
domande frequenti
uffici e contatti