Pubblicato in Notizie
10.02.2020

DELIBERAZIONE COMMISSARIALE ATTIVAZIONE SERVIZIO STRAORDINARIO IRRIGAZIONE SOCCORSO

E’ stata adottata la deliberazione commissariale che autorizza l’attivazione del servizio straordinario di irrigazione di soccorso per il perdurare dell’assenza precipitazioni. Un atto programmato dopo l’incontro dello scorso venerdì con Coldiretti e Confagricoltura durante il quale è stata fatta un’analisi completa della situazione degli impianti per programmare con urgenza gli interventi.

A tal fine nella deliberazione è stato stabilito che:

-    nel Comprensorio Sud l’irrigazione di soccorso decorra in tutti i distretti, salvo le esclusioni sotto indicate, dal 11 al 20 febbraio c.a. e che l’acqua sia erogata tutti i giorni dalle 7 alle 17; sabato dalle 7 alle 14; domenica sospesa;
-   nel Comprensorio Nord l’irrigazione di soccorso sarà attivata non prima del 17 febbraio c.a. e che l’acqua sia erogata tutti i giorni dalle 7 alle 17; sabato dalle 7 alle 14; domenica sospesa non in modo generalizzato ma garantendola solo in quei distretti da cui siano pervenute le richieste degli utenti e fatte salve le esclusioni sotto indicate

Come precedentemente comunicato si avranno delle limitazioni nelle erogazioni di soccorso in alcuni distretti per i quali si stanno valutando soluzioni tampone per consentire di erogare l’acqua quanto prima, rinviando la definizione degli interventi al termine del periodo delle erogazioni di soccorso. In particolar modo:

Comprensorio Sud: 1) lotto nord di arborea; 2) cirras sud; 3) di terralba zona morimenta; 4) lotto sud di arborea - impianto 1;

Comprensorio Nord:1) bennaxi est; 2) bennaxi ovest; 3) santa maria mar’e foghe; 4) canale adduttore destra tirso per la rimozione di detriti accumulati dalle piogge del mese di novembre 2019 e per la riparazione di alcune perdite;

Nella deliberazione si è inoltre stabilito:


      • che per usufruire dell’irrigazione di soccorso le colture in atto dovranno essere dichiarate nella domanda di irrigazione relativa all’anno 2020 da presentarsi entro il 31.03.2020, nell’ipotesi di colture che potranno essere irrigate anche dopo la data di avvio della ordinaria stagione irrigua (1 aprile); ovvero essere dichiarate nella domanda di soccorso (art.6 del regolamento consorziale per l’esercizio dell’irrigazione) da presentarsi ugualmente entro il 31.03.2020, nell’ipotesi in cui la coltura cessi il proprio ciclo o non debba essere irrigata dopo il 1 aprile;

      • di disporre che il consorzio verifichi, sia con i propri addetti al controllo in campagna che tramite l'utilizzo del sistema di controllo satellitare, che coloro che preleveranno l'acqua per l'irrigazione di soccorso e successivamente per l'irrigazione normale, abbiano presentato la necessaria domanda d'irrigazione entro il termine previsto dal regolamento, applicando nei confronti dei trasgressori le sanzioni previste dal regolamento irriguo, senza sconti o riduzioni, essendo ormai passato il periodo di sperimentazione del nuovo sistema;

“La deliberazione stabilisce l’attivazione del servizio straordinario di irrigazione di soccorso rivedendo quanto precedentemente stabilito e concordato con le organizzazioni, che prevedeva l’anticipazione al 1 marzo. Queste condizioni climatiche eccezionali impongono procedure straordinarie, non previste, con le quali in buona parte dei distretti potrà essere erogata l’acqua”, dichiara Cristiano Carrus. “Prosegue, inoltre, conclude il commissario Carrus, il lavoro deli uffici consortili per poter consentire di erogare l’acqua anche nei distretti dove sono in corso manutenzioni straordinarie”,