Pubblicato in Notizie
30.10.2019

SERVIZIO DI PIENA, INTERVENTO IDRAULICO E PRESIDIO TERRITORIALE. APPROVATO SCHEMA CONVENZIONE TRA REGIONE – SERVIZIO DEL GENIO CIVILE DI ORISTANO E CONSORZIO

Il Commissario Cristiano Carrus ha approvato lo schema di convenzione, da stipulare tra l’Assessorato dei Lavori Pubblici della Regione Autonoma della Sardegna – Servizio del Genio Civile di Oristano e questo Consorzio, per lo svolgimento di attività inerenti al “Servizio di Piena e intervento idraulico e presidio territoriale” riferite all’ annualità 2019-2020 riferite al territorio:
-

- tratto arginato del fiume Tirso e relative opere accessorie, dalla diga di Santa Vittoria alla foce;

- tratto del rio Mogoro a valle della diga di laminazione e canale diversivo fino alla foce nello stagno di San Giovanni;

- tratto del Fluminimannu di Pabillonis dalla confluenza tra il Flumini Bellu e il Flumini Malu in località “Bau Sa Conca” in agro di Pabillonis fino alla foce nello stagno di San Giovanni;
.

L’art. 3 della L.R. 6/2008 prevede, infatti, che la Regione possa promuovere la stipula di accordi di programma con i Consorzi di Bonifica che possiedono conoscenza del territorio e organizzazione tecnico-logistica potenzialmente idonei allo svolgimento del “Servizio di Piena e Intervento Idraulico” e di “Presidio Territoriale, in attesa della ricostituzione della piena operatività dei Servizi Territoriali Opere Idrauliche.

Il Servizio del Genio Civile quindi, con la stipula di questa convenzione, si avvarrà del Consorzio di Bonifica dell’oristanese per lo svolgimento di attività finalizzate alla tutela delle opere idrauliche di competenza regionale ed alla sicurezza idraulica dei territori.

La convenzione prevede le seguenti attività:

• attività in normali condizioni di esercizio (assenza di criticità)

• attività in condizioni di allerta e criticità e nella fase di evento in atto ( allerta Gialla o Arancione)

• interventi di somma urgenza di pronto intervento idraulico, attività manutentive urgenti, compreso l’eventuale approntamento di dispositivi funzionali allo svolgimento del servizio di piena o alla sostituzione delle scorte di materiali/attrezzature in dotazione al magazzino idraulico, ( Allerta Rossa)

“ Questo Consorzio già provvedeva a svolgere l’attività di servizio di piena sulla base della convenzione stipulata lo scorso anno con l’Assessorato dei Lavori Pubblici,  abbiamo ritenuto quindi opportuno procedere alla stipula di una nuova convenzione, preceduta da diversi incontri con il Genio Civile, nella quale vengono dettate direttive disciplinanti lo svolgimento di attività molto importanti previste in condizioni di allerta e criticità con evento in atto previste nel Piano Regionale di Protezione Civile”, dichiara il Commissario Straordinario Cristiano Carrus